Compass Culinary Cup 2018
    Mafalda Crotti administrator
    Date
    Novembre 27, 2018
    Category
    news

     

    Lo scorso fine settimana si è svolta a Parigi la Compass Culinary Cup 2018, una sfida culinaria di altissimo livello strutturata in tre manches e basata sull’impiego di numerosi ingredienti a sorpresa.

    La Capitale francese ha ospitato la versione europea del contest internazionale promosso da Compass Group che ha visto coinvolti otto team di sfidanti provenienti da differenti countries europee.

    I team presenti sono stati il team Benelux, il team CEE, il team D-A-CH, i team France 1 e 2, il team Iberia, il team Nordic ed il team Italy. Gli chefs selezionati non rappresentavano unicamente il paese di provenienza ma anche la realtà di appartenenza: i cuochi partecipanti si occupano di ristorazione nell’ambito business&industry, scolastico&universitario e sport&leisure.

    Il Team Italia era così composto: Angelo Vigilante, Executive Chef milanese di lunga esperienza, e Luca Longhitano, giovane Head Chef di Torino.

    La competizione, nonostante sia stata scandita da ritmi serrati, ha lasciato spazio ai partecipanti di condividere esperienze, opinioni e pensieri relativamente agli ingredienti proposti, alle tecniche impiegate ed ai piatti presentati.

    Ogni chef ha avuto l’onere e l’onore di comunicare attraverso i piatti presentati la propria tradizione culinaria e la propria filosofia nell’interpretare la cucina.

    Tutti gli chef hanno dato il massimo, nonostante la pressione della competizione e la difficoltà di non lavorare all’interno della propria cucina…con ingredienti a sorpresa!

    L’organizzazione di eccellenza da parte dei colleghi francesi ha consentito ad Angelo e Luca di cimentarsi nella preparazione dei piatti in una cucina professionale presso la location esclusiva “École Jean Drouant – École hôtelière de Paris”, visitare la città di Parigi e trascorrere la serata della premiazione a bordo di un bateau-mouche che li ha condotti lungo la Senna in un tour speciale della Capitale francese illuminata rendendo l’atmosfera unica.

    I nostri chef dicono di questa esperienza.

    “Contest stimolante, mi ha trasmesso una carica intensa. Torno a casa con la voglia di non smettere mai di apprendere e pretendere di più da me stesso, in quanto cuoco. Situazioni come questa vanno al di là della competizione nel senso più classico del termine. Si è trattato di un momento di crescita personale prima di ogni altra cosa. Compass Group ha permesso che mi mettessi alla prova e mi confrontassi con dei grandi esperti provenienti da tutta l’Europa.”

    Luca Longhitano

     

    “Questa esperienza è sicuramente tra le grandi occasioni che la vita da chef mi ha fornito. Credo che, anche quando si hanno anni di esperienza, non si debba mai smettere di guardare oltre le proprie conoscenze.
    Torno a casa con la voglia di trasmettere cosa significa essere chef a tutti i miei colleghi e agli aspiranti tali. Non smetterò mai di dire quanto sia importante lasciare spazio ai giovani. Da qualsiasi esperienza bisogna saper apprendere e prendere il meglio.”

    Angelo Vigilante

     

    Il team vincitore della Compass Culinary Cup 2018 è stato il team Benelux che sarà chiamato ad ospitare la competizione l’anno prossimo.

    Cosa succederà il prossimo anno? Pronti a ripartire tutti i team tornano a casa con nuove speranze ed aspettative. Prossimo appuntamento la Compass Culinary Cup 2019!

    Aprono ufficialmente le selezioni per il Team Italy 2019!

    Related posts

    Stop Food Waste Day 2019

    WHY IS SO IMPORTANT STOP FOOD WASTE? Terzo anno internazionale…

    0 comments
    International Women’s Day BalanceForBetter

        In occasione della Giornata Internazionale della Donna, Compass…

    0 comments
    Comments
    Leave a comment